Giethoorn: Cosa Vedere nella Venezia d'Olanda e Dove Sostare col Camper

giethoorn cosa vedere
Giethoorn: cosa vedere nella Venezia del Nord

Durante il nostro recente viaggio di gruppo in Olanda con Rotta 360 non potevamo non visitare Giethoorn: cosa vedere dunque, e dove parcheggiare il camper se si vuole andare alla scoperta della Venezia Olandese?

Vediamolo insieme!

Dove Si Trova Giethoorn

Giethoorn si trova a circa 120 Km da Amsterdam, quindi a circa un’ora e mezza di distanza dalla capitale.

Sorge su un terreno ricco di torbiere, paludi e canali all’interno del Parco Nazionale Weerribben-Wiede, e la zona è di conseguenza molto verde.

fattoria col tetto di paglia
Un ‘antica fattoria col tetto di paglia.

A proposito di paludi: sai che questi specchi d’acqua stagnante sono collegati al nome “Giethoorn”?

Il significato è infatti “corna di capra”, per via delle numerose ossa e corna di animali rinvenute proprio nelle paludi, e ancora oggi le corna di capra sono simbolo della cittadina.

Dove Sostare con il Camper

Nei dintorni di Giethoorn troverai diversi piccoli campeggi e anche alcune aree camper, ma una delle sistemazioni senza dubbio più vicine al pittoresco centro del paesino è il Campeggio ‘t Achterhuus, aperto però solo nel periodo estivo.

Col nostro camper, visto che non avevamo in programma di fermarci a Giethoorn per più di poche ore, abbiamo sostato nel parcheggio di fronte al campeggio, dove trovano spazio anche automobili e bus turistici.

barche nei canali
Nei canali di Giethoorn c’è sempre un gran traffico di barche.

Attenzione: essendo un parcheggio gratuito, i posti si riempiono in fretta!

Cerca quindi di arrivare la mattina sul presto, cosa che al di là di tutto ti permetterà di goderti al meglio la stessa Giethoorn.

Giethoorn: Cosa Vedere

Il paesino, che conta meno di 3000 abitanti, è tutto un dedalo di canali ed isolotti su cui sorgono meravigliose fattorie dai tetti di paglia.

Ovviamente non potrai addentrarti nelle proprietà private, però potrai passare da un lato all’altro dei canali grazie ai numerosi ponti in legno presenti: pensa che sono più di 170!

Potrai scegliere di visitare Giethoorn in tre modi diversi: in bicicletta, a piedi, o in barca.

Gruppo Rotta 360
Il gruppo di Rotta 360 in posa per uno scatto al volo.

Bandite le automobili!

Se propendi per un giro in barca avrai anche in questo caso diverse scelte.

Potrai salire a bordo di un battello, prendere a noleggio una piccola barca a motore elettrico (le Whisper Boat) oppure farti trasportare da una punter, la barca a remi tipica che ricorda un po’ una gondola.

Beh, un altro motivo per cui Giethoorn è considerata la Venezia del Nord!

scorcio con fiori gialli
Angolini pittoreschi con barche in arrivo.

Ogni agosto tra l’altro, pandemia permettendo, proprio qui si tiene un festival di gondolieri, il Gondelvaart Festival.

Noi non abbiamo mai avuto l’occasione di assistervi, ma pare sia un evento davvero suggestivo.

I Musei

Se perdersi semplicemente lungo i canali di Giethoorn è senza dubbio l’attività più gettonata, sia qui che nei dintorni potrai visitare alcuni musei.

Museo 't Olde Maat Us
Il Museo ‘t Olde Maat Us.

Un esempio è il Museo ‘t Olde Maat Uus, all’interno di un’antica fattoria del 1800: qui troverai testimonianze dell’epoca, e potrai pertanto fare un salto nella storia di Giethoorn.

C’è poi il Gloria Maris, edificio che ospita collezioni di conchiglie e reperti marini, mentre nella vicina Otterlo troverai il Museo Kroller-Muller, collezione privata di opere d’arte tra le quali spiccano numerosi dipinti di Van Gogh.

Cosa Mangiare e Dove

In Olanda i piatti tipici sono a base di aringhe (marinate o affumicate, spesso servite all’interno di panini) e patate, ma anche le polpettine di carne (le bitterballen) sono ottime.

Giethoorn
Tipico panorama di Giethoorn.

E poi ci sono i dolci, dai piccoli pofferties (una sorta di mini pancakes) ai waffel giganti guarniti con ogni genere di dolcezze.

Proprio qui a Giethoorn si trova inoltre un ristorante che vanta due stelle Michelin, il De Lindenhof: noi non l’abbiamo provato, ma se ci sei stato…facci sapere com’è!

Giethoorn: Cosa Vedere – le Nostre Conclusioni

Il nostro articolo su Giethoorn e su cosa vedere nella Venezia del Nord è già giunto al termine, perché in fondo la cosa più bella è perdersi tra i ponti del paese, sbirciare le vecchie fattorie, godersi la calma che si respira la mattina presto (prima dell’arrivo di orde di turisti).

Noi abbiamo avuto la fortuna di trovare una bella giornata di sole, ma tieni presente che in Olanda piove spesso: porta quindi con te un k-way o un bell’ombrello colorato in caso di emergenza, e goditi uno dei luoghi più particolari e belli d’Olanda.

Alla prossima!

Video in Evidenza

Ultimi Articoli

Articoli correlati

Articoli più letti

Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.