Sunshine Blogger Award 2021: Rispondiamo a Qualche Domanda

Il Sunshine Blogger Award (quest’anno ovviamente edizione 2021) è un premio virtuale che viene conferito a quei blogger che nell’anno sono stati maggiormente fonte d’ispirazione.

E noi siamo stati “tirati in ballo” con enorme piacere dal nostro amico Raffaele di Vita in Viaggio, un ragazzo davvero adorabile che abbiamo conosciuto in occasione di una passata edizione della TTG.

Le regole per partecipare sono poche e semplici:

  • Spiegare cos’è e come funziona il Sunshine Blogger Award, includendo le regole e l’immagine del logo nel proprio articolo.


  • Citare, linkare e ringraziare pubblicamente il blogger che ci ha coinvolti nell’iniziativa (che per noi è appunto Raffaele).


  • Nominare a nostra volta nuovi blogger da coinvolgere nel Sunshine Blogger Award linkandone i siti e ponendo loro nuove domande.


E a questo punto, espletate tutte le formalità, siamo pronti a rispondere alle domande che ha preparato per noi Raffaele.

Come avete iniziato questa avventura nel mondo del turismo?

Per caso, come forse la maggior parte dei travel blogger.

Tutto è partito dall’idea di tenere un diario sia scritto che fotografico dei nostri viaggi, un qualcosa che potesse rimanere per sempre con noi.

wanderlust
Alla base di ogni blog c’è la passione di raccontare e raccontarsi.

Essendo Fabio un grande appassionato di tutto ciò che è tecnologico ci è venuto spontaneo pensare al web come custode dei nostri ricordi, ma poco a poco abbiamo notato che anche altre persone erano interessate a leggere le nostre esperienze, a ripercorrere le nostre avventure.

Un problema lavorativo piuttosto serio ci ha poi spinti a fare il passo successivo, ossia quello di provare a trasforamare quello che era nato come un hobby in una professione.

E da lì è storia…

Raccontatemi il vostro viaggio più bello.

Sicuramente il viaggio più bello e significativo è stato il nostro viaggio di nozze in camper in Irlanda.

Avevamo da poco acquistato il nostro Merlino, un mansardato usato che per noi era una reggia, e l’Irlanda ci aveva sempre affascinati.

Anzi per me, Chiara, visitare l’Isola di Smeraldo era quasi un’ossessione.

Così abbiamo attraversato la Francia (facendo anche una doverosa tappa a Disneyland) e ci siamo imbarcati fino a raggiungere Rosslare.

the dark hedges in Irlanda
The Dark Hedges, uno degli angoli più suggestivi d’Irlanda.

E al diavolo il mal di mare, al diavolo la pioggia che non ci ha abbandonati neanche per un giorno durante le due settimane trascorse in Irlanda…quello è stato un viaggio da sogno.

Abbiamo visitato minuscoli paesini di pescatori e grandi città brulicanti di vita, gustato birre di tutti i tipi, ci siamo goduti l’atmosfera magica dei pub e abbiamo visto paesaggi mozzafiato…

E ci torneremo, in Irlanda: è una certezza.

Cosa vi spinge ad andare avanti ogni giorno, in un momento come questo?

Ciò che ci motiva ogni giorno è una frase pronunciata da Walt Disney: ” Se puoi sognarlo, puoi farlo”.

Ed è così.

Per quanto difficile possa essere il periodo, per quanto a volte siamo vittime della paura e dello sconforto, per quanto a volte si trascorrano notti in bianco e si tema il conto in rosso… ne vale la pena, e ogni giorno compiamo un passo avanti verso la vita dei nostri sogni.

credi in te stesso
Credere in sé stessi non è facile, ma è necessario.

Non potremmo pensare di vivere ancora in un modo che non ci rispecchia dal punto di vista sia personale che professionale.

Non siamo fatti per sottostare alle regole di un capo, né per vedere sempre le solite quattro mura intorno a noi.

Il nostro cuore e la nostra mente sono fatti per viaggiare, per conoscere mete e persone nuove, per esplorare.

E poi di idee ne abbiamo tante, forse fin troppe, e per fortuna riusciamo a trasformare alcune di esse in opportunità di lavoro.

Quindi sì, il periodo legato al Covid è stato duro…ma forse è quello che ci ha resi ancora più testardi nella nostra decisione di vivere secondo le nostre regole.

E forse forse la nostra testardaggine è stata premiata…

Come pensi che sarà il turismo nel futuro?

Speriamo che sia un turismo più attento e consapevole, più green e rispettoso dell’ambiente.

Crediamo in un futuro dove il viaggio sia qualcosa in più che un visto sul passaporto, e dove non esistano più turisti ma, appunto, viaggiatori.

Lavoro in un parco
La libertà di lavorare ovunque si voglia.

Persone che si inseriscano davvero nel tessuto sociale della realtà che visitano, che ne apprezzino i dettagli e le sfumature, che rifuggono la sola visita dei luoghi più instagrammabili ma che abbiano la voglia di andare oltre, di scavare più nel profondo.

Perché alla fine sono i viaggi fatti così quelli che ti cambiano maggiormente, che ti migliorano come persona…

E di persone migliori non ce n’è mai abbastanza.

Credi più nel mondo social o nel tuo blog? Perché ?

Il mondo social si evolve costantemente, non sta mai fermo, e come tale può anche sparire da un momento all’altro.

Facebook potrebbe chiudere, e lo stesso dicasi di Instagram, Tik Tok e tutti gli altri.

Chi ti seguiva solo attraverso quei canali non avrebbe più modo di ritrovarti, e tu di fatto scompariresti come professionista.

amore per il proprio blog
Il blog è quanto di più prezioso un blogger abbia.

Il blog invece è uno spazio tuo e solo tuo, un luogo che gestisci secondo le tue regole e che nessuno può toglierti (a meno che non scompaia internet dalle nostre vite, ma al momento questa sembra pura utopia…).

Quindi ci sembra chiaro: noi siamo team blog!

Le Nostre Nomination per il Sunshine Blogger Award 2021

Vogliamo chiamare a raccolta tre blogger che si occupano di turismo in camper (ma non solo) e che stimiamo molto sia dal punto di vista umano che professionale.

Anzi, in realtà parliamo di tre blog e non di tre blogger, perché alcuni siti sono gestiti a quattro o più mani:

  • In Camper con Gusto : Angela e Monica si occupano di enogastronomia e di viaggi in camper, ma Monica è anche motociclista. Due emiliane splendide, molto professionali e davvero simpatiche.


  • CAMPERdiem: blog di viaggi in camper gestito da Sara, che racconta itinerari in Italia e in Europa insieme alla sua bellissima famiglia


  • Tototravel: Salvatore non è (ancora) un camperista, ma di certo è un viaggiatore. Appassionato di natura e animali, lotta per un mondo a impatto 0.

Le Nostre Domande per Loro

E ora tocca a noi fare le domande…

  1. Da bambini erano i nostri genitori a portarci in giro per il mondo, ma qual è stato il primo viaggio che hai scelto autonomamente di fare?


2. Quali sono le cinque cose che non possono mai mancare nella tua valigia?


3. A bordo di quale mezzo di trasporto su cui ancora non hai mai viaggiato ti piacerebbe partire per la prossima avventura?


4. Descrivici i 3 souvenir di viaggio che ti sono più cari (materiali o meno!)


5. Qual è stata l’esperienza di viaggio più disastrosa in cui ti sei trovato coinvolto?

Sunshine Blogger Award 2021: Passiamo la Palla!

Ringraziamo ancora Raffaele per la averci nominati per il Sunshine Blogger Award 2021, e ora non ci resta che aspettare le risposte dei nostri amici blogger alle domande che abbiamo posto loro.

Siamo ovviamente curiosissimi, e intanto…alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.