Acquario di Cattolica: Faccia a Faccia con lo Squalo Toro

Per il nostro anniversario di matrimonio abbiamo trascorso qualche giorno presso il Camping Riccione, ma avevamo voglia di fare qualcosa di speciale: ecco perché ci è venuto in mente l’Acquario di Cattolica.

pesci tropicali
Dei bellissimi pesci tropicali.

Secondo in Italia per estensione solo a quello di Genova, l’Acquario di Cattolica ha riaperto al pubblico proprio il giorno della nostra visita.

Ed è importante segnalarlo, perché alcune cose non ci hanno del tutto convinti… ma potrebbero esserci delle più che valide scusanti.

I Problemi della Pandemia

Avendo visitato l’Acquario per la prima volta proprio in questa occasione non sappiamo infatti se questi “difetti” siano di ordinaria amministrazione o siano dovuti al periodo di fermo imposto e prolungato.

I Parchi di Divertimento in generale e i Parchi con animali in particolare hanno dovuto tagliare le spese “superflue” rielaborando un nuovo sistema di priorità con il benessere e la cura degli animali, laddove presenti, all’apice.

Questo è più che giusto, ma ricordiamoci che spesso nel “superfluo” è rientrato il lavoro di tante persone, magari ragazzi con incarichi stagionali che si sono trovati a casa da un giorno all’altro senza sapere se e quando avrebbero potuto tornare a guadagnarsi da vivere.

Del resto, tanto per fare un esempio, a cosa serve il ragazzo che vende popcorn al chioschetto vicino all’attrazione se il Parco è chiuso?

E’ prioritario spendere per lui o per dar da mangiare al pinguino?

pesce pagliaccio e anemone
Un pesce pagliaccio tra gli anemoni.

Una situazione molto complessa, triste e difficile, che sicuramente è stata sottovalutata da chi di dovere.

Ed ecco che siamo qui oggi, con i Parchi, i Bioparchi e gli Acquari impazienti di riaprire al pubblico e di tornare alla solita routine (e ai soliti guadagni, sì) anche se magari non è tutto perfetto.

Ma è un nuovo inizio, e a loro va tutto il nostro supporto.

Ah, non ci dilungheremo qui ad esporre la nostra opinione sui Parchi con animali: ne abbiamo già parlato nei nostri articoli relativi ad esempio a Zoom, al Parco Natura Viva e alla Zoo Safari di Pombia.

La Struttura dell’Acquario

L’Acquario di Cattolica è il secondo per dimensioni in Italia dopo l’Acquario di Genova ed è stato inaugurato nel 2000.

E’ ospitato all’interno de “Le Navi”, una ex colonia marina ormai abbandonata nata nel periodo della seconda Guerra Mondiale e dall’aspetto futurista per l’epoca.

In effetti tutto il complesso ricorda nella forma dei caseggiati delle imbarcazioni, quindi mai luogo è stato più adatto ad ospitare un acquario…

aragosta
Un aragosta intenta a scalare una roccia.

La zona in cui sorge é con vista sul mare e vicino al bellissimo quartiere residenziale di Portoverde.

Appena entrati all’interno del cortile (un po’ trascurato per quando riguarda la cura del verde, ma ci ricolleghiamo al paragrafo precedente) notiamo diversi edifici oltre a quello che ospita il bar, ognuno contrassegnato da un colore.

Si tratta dei 4 padiglioni dell’Acquario: il viola, il giallo, il verde e il blu.

Ed è proprio in quest’ordine che comincia la nostra visita, non senza una preventiva misurazione della temperatura ed una bella igienizzazione delle mani.

Gli Abissi: Padiglione Viola

Iniziamo dall’unico padiglione che non ospita creature viventi al suo interno ma soltanto modellini, ricostruzioni, pannelli esplicativi.

Qui incontriamo infatti il popolo degli abissi più profondi, dagli strani pesci che attirano le prede grazie ad una curiosa propaggine luminosa in testa che sembra una lanterna, fino all’immenso calamaro gigante che può raggiungere anche i 20 metri di lunghezza.

pesci che nuotano
Tanti tipi di pesci diversi e colorati.

I modellini a grandezza naturale sono fatti molto bene, ma c’è un problema: gli ambienti in cui sono ospitati sono a volte talmente bui che si fa fatica a leggere quanto scritto sui pannelli esplicativi, non lasciandoci ben capire cosa stiamo guardando.

Anche per questo aspetto possiamo ricollegarci alla rapida ripresa dell’attività dell’Acquario dopo il lungo periodo di fermo, e magari mentre stiamo scrivendo questo articolo il problema è già stato risolto.

Oppure il buio potrebbe essere voluto per simulare gli ambienti degli abissi e creare la giusta atmosfera…ma in tal caso avremmo gradito un briciolo di illuminazione in più almeno a livello dei pannelli.

Che dire, torneremo ben volentieri più avanti all’Acquario di Cattolica per verificare!

Lontre e Caimani: Padiglione Giallo

Questo è il padiglione più piccolo fra tutti dal momento che ospita soltanto due specie animali.

Appena entrato ti troverai di fronte all’habitat dei caimani nani di Cuvier, i più piccoli alligatori della Terra.

caimano nano
Un caimano nano così immobile da sembrare finto.

Misurano al massimo 1,5 m e sono talmente immobili da sembrare finti.

Ma non lo sono affatto: amano godersi il calore emanato dalla lampada presente nella loro teca (sono pur sempre animali a sangue freddo), ma quando gli va sono capaci di scatti fulminei.

Troviamo poi le lontre dalle piccole unghie orientali, animaletti vivaci quando giocano tra loro ma timide se si accorgono di essere osservate.

lontre
Dove si sarà nascosta la terza sorellina?

All’Acquario di Cattolica sono ospitate tre sorelline: Marta, Eva e Costanza, ma noi ne abbiamo viste solo due su tre.

Chissà dove si nascondeva l’ultima…

A Spasso tra i Rettili: Padiglione Verde

I caimani nani non sono gli unici rettili presenti all’Acquario di Cattolica, anzi: nel Padiglione Verde ne vedrai molti altri!

rettilario
C’è chi ama mettersi in mostra…

A partire da un boa davvero enorme: misura ben 7 metri, ed è quindi più lungo persino del nostro camper Asterix.

Incontriamo poi un pitone, delle iguane, dei gechi, delle lucertole…

Qui sono ospitati anche alcuni anfibi (come delle minuscole rane dal colore blu elettrico) e degli insetti, mentre nascosta sul fondo di una teca scorgiamo una tarantola.

Il Tunnel Marino: Padiglione Blu

Il Padiglione Blu è sicuramente il principale e il più vasto.

squalo toro
Uno squalo toro dall’aria minacciosa.

Iniziamo subito col botto quindi parlandoti degli squali toro, il simbolo dell’Acquario di Cattolica.

Questi bestioni dalla schiena un po’ ingobbita sono lunghi fino a 3 metri e sono ospitati in un’immensa vasca da 700.000 litri d’acqua.

Fa davvero impressione vederli nuotare lenti e determinati verso di te fino a trovarti faccia a faccia con loro, e ringrazi il cielo che tra voi ci sia una solida parete di vetro.

Quanti denti, e quanto affilati..!

cavallucci marini
Cavallucci marini tutti attorcigliati.

Sappiamo che l’Acquario fino a poco tempo fa permetteva di entrare nella vasca degli squali, ovviamente ben protetti da una gabbia: col Covid questa esperienza è stata cancellata, ma non sappiamo se più avanti sarà riproposta.

Oltre agli squali toro troviamo anche squali nutrice, gattucci e altre specie, ma ovviamente non mancano anche tantissimi altri pesci.

Pesci pagliaccio, piranha, murene, pesci tropicali…

E poi cavallucci e stelle marine, aragoste e meduse.

pesci pagliaccio
Ormai i pesci pagliaccio sono tra i più conosciuti in assoluto.

Simpaticissimi i pinguini, che appena ci vedono cominciano a tuffarsi in acqua e a fare giravolte festose.

Pensiamo che la cattività per gli animali sia brutta, e di certo la vita non è come quella libera in natura…

Ma alcuni animali sono ormai talmente abituati e affezionati all’uomo da sentirne la mancanza quando non lo vedono e i pinguini, adorati e vezzeggiati da grandi e piccini, sono tra questi.

Quelli dell’Acquario sono pinguini di Humboldt e sono originari di Cile e Perù: ecco perché per loro le temperature del nostro Paese non sono affatto un problema.

Vicino all’uscita la vasca tattile dei trigoni, razze il cui aculeo velenoso viene periodicamente rimosso e che possono essere tranquillamente accarezzate.

Non al momento però: anche quest’esperienza è al momento sospesa causa Covid.

Dove Sostare in Camper

Nei pressi dell’Acquario trovi un’area sosta camper attrezzata con colonnine elettriche e camper service.

E’ cintata e parzialmente ombreggiata.

Era praticamente deserta quando ci siamo passati noi, ma ad ogni modo sembra tranquilla.

area camper
L’area camper vicino all’Acquario di Cattolica.

E’ gestita dalla Cooperativa La Brianza: per informazioni su tariffe, orari e servizi puoi contattare il numero 333/3444174 oppure cercare su Facebook la pagina Sosta Camper Cattolica.

Acquario di Cattolica: Prezzi e Orari

Il costo dei biglietti può variare in occasioni particolari, ma di solito è di 17,50€ ad adulto per il biglietto online (21€ se acquistato alle casse) e di 16€ a bambino (17€ se acquistato alle casse; i bimbi sotto il metro di altezza entrano gratis).

Ti lasciamo comunque come riferimento la pagina dei prezzi così come presente sul sito dell’Acquario.

stelle amrine
Due diverse stelle marine nel padiglione blu.

Per quanto riguarda gli orari l’apertura è sempre dalle ore 10.00, mentre la chiusura varia a seconda del periodo dell’anno.

Ti lasciamo quindi per praticità la tabella oraria riassuntiva.

Acquario di Cattolica: le Nostre Conclusioni

Come ti dicevamo non abbiamo trovato la perfezione all’Acquario di Cattolica: esterni un pochino trascurati, alcune sale buie, qualche targhetta mancante.

Ma come abbiamo già detto e ripetuto potrebbe essere la riapertura improvvisa della struttura e non una costante trascuratezza la causa di queste piccole “criticità”.

Quello che è certo è che tutti i ragazzi che lavorano all’interno dei vari padiglioni si sono mostrati accoglienti, sorridenti, felici di riprendere la loro attività quotidiana.

murene
Anche le murene non sono tipi raccomandabili…

Gli animali presenti ci sono sembrati ben tenuti e sereni, quindi di certo non sono stati trascurati…e questo per noi è importantissimo.

Perché una finestra impolverata si può pulire, ma su un animale che soffre non c’è pezza che tenga.

Forza, Acquario di Cattolica, metticela tutta per tornare splendente e accogliente: noi torneremo a visitarti ancora con estremo piacere.

Alla prossima!

 

Acquario di Cattolica

Piazzale delle Nazioni, 1A, 47841 Cattolica RN

Sito web: https://www.acquariodicattolica.it/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.